Impianti dentali in Croazia falliti e nuova riabilitazione

  • Home
  • -
  • I casi
  • -
  • Impianti dentali in Croazia falliti e nuova riabilitazione

Impianti dentali in Croazia falliti: ecco la nuova riabilitazione eseguita dal dr. Cesare Paoleschi nonostante la scarsa quantità di osso.

Negli ultimi anni, molti italiani si sono rivolti a cliniche dentali in Croazia, o in altri paesi dell’Est europeo, per sottoporsi a cure importanti come l’implantologia.

L’ obiettivo? Sostituire i denti mancanti con impianti fissi. 

Il fenomeno del turismo dentale, è questa la definizione solitamente accostata al trattamento medico dentale che avviene in un altro paese, è nato prevalentemente per questioni economiche.

Se da un lato nei paesi dell’Est si possono ottenere riabilitazioni implanto-protesiche a prezzi più bassi, dall’altro c’è un grande numero di pazienti scontenti perché non hanno ottenuto il risultato sperato.

Costretti a ricorrere a ulteriori cure in Italia per rispristinare la corretta funzionalità e l’estetica del proprio sorriso, questi pazienti purtroppo azzerano il vantaggio economico e corrono il rischio di vedersi negata la soluzione al loro problema.

Impianti dentali in Croazia falliti: il caso clinico

In questo articolo vi proponiamo uno dei tanti casi che il dr. Cesare Paoleschi ha dovuto gestire per “recuperare” il fallimento di impianti dentali eseguiti in Croazia.

La paziente, proveniente dalla Sicilia, aveva sofferto di parodontite fin dalla giovane età trovandosi a poco più di 50 anni senza denti sia nell’arcata superiore che in quella inferiore.

Due anni fa decide di rivolgersi ad una clinica dentale croata, attratta dal prezzo più conveniente rispetto ai centri odontoiatrici italiani ma il risultato non è stato quello sperato.

A pochi giorni dall’intervento chirurgico gli impianti inseriti nell’arcata superiore sono risultati in posizione non corretta e protesicamente non utilizzabili. Nella parte inferiore, invece, nonostante il corretto posizionamento, la signora avvertiva forti dolori.

Per evitare un ulteriore e costoso viaggio decide di rivolgersi ad altri dentisti i quali, pur appurando il problema degli impianti dentali inseriti in Croazia e vista la scarsità di osso nell’arcata superiore, le suggeriscono di mettere una protesi mobile.

impianti dentali in Croazia rischi
Panoramica prima della nuova riabilitazione

La riabilitazione eseguita dal dr. Cesare Paoleschi dopo il fallimento degli impianti dentali in Croazia.

Il dr. Cesare Paoleschi, dopo aver visitato la paziente e studiato attentamente il caso, ha optato per un progetto di riabilitazione con l’utilizzo di diverse tecniche chirurgiche.

Nella zona di sinistra dell’arcata superiore (guardando la panoramica), ha recuperato due impianti esistenti andando a innestare osso sintetico. Nella parte destra ha tolto i quattro impianti inseriti in Croazia e messo due nuovi impianti endossei più un impianto zigomatico direttamente nell’osso dello zigomo. Quest’ultimo è facilmente riconoscibile nella panoramica sottostante in quanto è molto più lungo rispetto agli altri.

Impianti zigomatici riabilitazione dopo fallimento in Croazia
Riabilitazione eseguita dal dr. Cesare Paoleschi dopo fallimento impianti dentali inseriti in Croazia

Nell’arcata inferiore ha lasciato i due impianti più laterali, ha estratto i cinque impianti nella zona centrale non più idonei a sostenere la protesi e ha innestato quattro nuovi impianti endossei.

La riabilitazione è avvenuta in un unico intervento chirurgico eseguito dal dr. Cesare Paoleschi e dal suo team di chirurgia presso la sala operatoria del centro chirurgico Iris di Viareggio (dir. San. D.ssa Silvana Ganghini laureata in Medicina e Chirurgia).

Risultato della riabilitazione e carico immediato

A distanza di pochi giorni dall’intervento, grazie a questo nuovo assetto implantare e alla possibilità di fare il carico immediato, la signora ha finalmente ottenuto ciò che desiderava: denti fissi saldamente ancorati agli impianti dentali sia nell’arcata superiore che in quella inferiore.

A 62 anni può così tornare a sorridere e a mangiare senza problemi, e soprattutto può dimenticare la sua disavventura in Croazia. 

Hai avuto problemi a seguito di interventi fatti all’estero? Prenota un consulto con il dr. Cesare Paoleschi.

Dottor Cesare Paoleschi

Il dr. Cesare Paoleschi, laureato in odontoiatria e protesi dentaria ed iscritto all’ albo degli odontoiatri di Lucca al nr. 3, è esperto nella riabilitazione delle gravi atrofie mediante le più avanzate tecniche di implantologia osteointegrata. 

Visita e opera presso i centri odontoiatrici Iris della Toscana e presso il suo studio professionale di La Spezia.

Per maggiori informazioni chiama il numero verde 800198419 oppure prenota una visita direttamente online con il dr. Cesare Paoleschi