Assenza osso arcata superiore

  • Home
  • -
  • I casi
  • -
  • Assenza osso arcata superiore

Riabilitazione arcata superiore mediante impianti zigomatici eseguita dal dr. Cesare Paoleschi.

Situazione iniziale

Il paziente aveva pochi denti residui nell’arcata superiore e non aveva più osso a sufficienza per intervenire con tecniche di implantologia tradizionale. I dentisti a cui si era rivolto gli avevano negato la possibilità di ricorrere all’implantologia fissa.

Il progetto di riabilitazione

Dopo una visita approfondita, per valutare la situazione clinica del paziente, il dr. Cesare Paoleschi ha valutato fattibile il ricorso all’implantologia zigomatica.

grave atrofia mascellare zigomatici

In un’unica seduta chirurgica, presso il centro odontoiatrico Iris di Viareggio, il dr. Cesare coadiuvato dal suo staff medico, ha inserito 4 impianti endossei nella zona centrale dell’arcata e due impianti zigomatici esterni, ancorati direttamente nel distretto zigomatico.

Al termine dell’intervento chirurgico, una volta valutata la stabilità degli impianti, è stato possibile optare per il carico immediato ancorando a distanza di sole 48 ore la protesi fissa.

Panoramica prima e dopo intervento

Nell’immagine è possibile visionare lo stato del mascellare prima dell’intervento e dopo l’inserimento degli impianti.

zigomatici
Panoramica prima e dopo intervento chirurgico

Informazioni ulteriori

L’intervento è stato eseguito dal dr. Cesare Paoleschi presso il centro chirurgico Iris di Viareggio (dir. San. D.ssa S. Ganghini) in anestesia generale.

Il dr. Cesare Paoleschi, laureato in odontoiatria e protesi dentaria ed iscritto all’albo degli odontoiatri di Lucca al nr.3, è esperto nella riabilitazione delle gravi atrofie mediante le più avanzate tecniche di implantologia osteointegrata. 

Visita e opera presso i centri odontoiatrici Iris della Toscana e presso il suo studio professionale di La Spezia.

Per maggiori informazioni chiama il numero verde 800198419 oppure prenota una visita direttamente online con il dr. Cesare Paoleschi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *